IMPIANTI ELETTRICI CIVILI ED INDUSTRIALI IMPIANTI ELETTRICI BT/MT IMPIANTI TELEFONICI E TRASMISSIONE DATI ILLUMINAZIONE PUBBLICA IMPIANTI TELEGESTIONE ED AUTOMAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI IMPIANTI SOLARE TERMICO IMPIANTI EOLICI IMPIANTI ENERGIE RINNOVABILI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO IMPIANTI DI REFRIGERAZIONE IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO IMPIANTI DI TRATTAMENTO ARIA VENTILAZIONE E DEPURAZIONE IMPIANTI ANTINCENDIO IMPIANTI IDROSANITARI IMPIANTI DI SUPERVISIONE E CONTROLLO

      PROFILO            SOLUZIONI            QUALITÀ            CREDITS            GALLERY            NEWS            HOME      

BONUS FISCALE 2018 SU ANTIFURTO       BONUS CONDIZIONATORI 2018: DETRAZIONI FISCALE       

   NEWS

Indice Notizie  

      NOVITA', EVENTI E PROMOZIONI

                     BONUS CONDIZIONATORI 2018: DETRAZIONI FISCALE

<<<

Il bonus condizionatori 2018, è un’agevolazione che spetta ai contribuenti sia in presenza di una ristrutturazione che non.

Infatti, quando il cittadino procede all’acquisto di un condizionatore d’aria che sia in pompa di calore, ossia, che valga sia per il riscaldamento nella stagione invernale, ad integrazione o in sostituzione dell’impianto di riscaldamento già esistente, che per il raffreddamento, ha diritto a detrarre dalla dichiarazione dei redditi la suddetta spesa.

L’installazione di un nuovo condizionatore o la sua sostituzione, beneficia quindi di una delle seguenti detrazioni, che variano a seconda dell’ambito nel quale viene effettuato l’acquisto:

• Bonus condizionatori con ristrutturazione edile:
detrazione al 50% se il nuovo impianto è a pompa di calore, anche a non alta efficienza ma mira al risparmio energetico + riduzione IVA al 10%. Solo su unità immobiliari residenziali o parti comuni, condomini.
• Bonus climatizzatori risparmio energetico:
detrazione al 65% per condizionatori con pompa di calore ad alta efficienza che sostituiscono l’impianto di riscaldamento esistente. Detrazione fruibile sia per abitazioni, uffici, negozi ecc.
• Bonus condizionatori con bonus mobili con ristrutturazione:
detrazione 50%, quando si realizza una ristrutturazione edilizia straordinaria su singole abitazioni o condomini, è possibile fruire della detrazione se si acquistano mobili e grandi elettrodomestici A+ (A per i forni), ivi compresi i climatizzatori.
• Bonus condizionatori senza ristrutturazione:
se non vengono effettuati lavori di ristrutturazione, è possibile lo stesso fruire dell’agevolazione fiscale, in quanto l’intervento rientra in quei lavori agevolabili al 50% su 10 anni, a patto che il condizionatore sia in pompa di calore.

Novità 2018: per effetto della nuova Legge di Bilancio 2018, a partire dal 1° gennaio 2018, la detrazione Ecbonus 2018 al 65% scende al 50% per i seguenti interventi:

• Sostituzione di infissi;
• schermature solari;
• impianti di climatizzazione invernale tramite caldaie a condensazione e a biomassa.